PIENZA

La cittadina di Pienza, in origine Corsignano, ora porta il nome del Papa Pio II, che ne affidò al Rosselino la sua progettazione e costruzione. Nel 1459 iniziarono i lavori che portarono alla realizzazione della piazza, nella quale si tendeva a concretizzare l'immagine di una città ideale propria della cultura umanistico-rinascimentale,immagine ideale della bellezza. Nella piazza e nelle immediate vicinamze si trovano i monumenti più importanti di Pienza. La Cattedrale dell'Assunta che nell'interno si ispira all'architettura gotica e si rifà alle hallenkirchen del centro Europa e nella facciata sono esaltate le matrice albertiane. Al suo interno sono conservate due pale di Giovanni di Paolo e Matteo di Giovanni, un'assunzione del Vecchietta, una Madonna con Bambino di Sano di Pietro, un altare marmoreo, forse del Rossellino, un coro ligneo di stile gotico. Nella cripta rimangono frammenti di sculture romaniche che decoravano l'antica pieve di S. Maria. La Casa dei Canonici, di semplici forme rinascimentali, è sede del Museo della Cattedrale, e vi sono conservate opere della scuola del Sodoma, di Sano di Pietro, arazzi fiamminghi del '400 e '500, sculture in legno del XIV secolo e il Piviale di Pio II. Il Palazzo Vescovile, che ha subito l'adattamento ad un preesistente edificio gotico, nella facciata si caratterizza per un doppio ordine di finestre a croce guelfa. Il Palazzo Comunale, in pietra di travertino, si innalza sopra un portico ionico con quattro bifore e una torre in laterizio a due piani merlati. La Sala del Consiglio è affrescata con un dipinto di scuola senese del '400, raffigurante la Madonna ed il Bambino ed i patroni di Siena. Il Palazzo Piccolomini fu costruita dall'architetto Rossellino che ne iniziò i lavori nel 1459 e si ispira alle forme di palazzo Ruccellai a Firenze, con le facciate in bugnato e bifore a lesene nei tre piani e il cortile sottolinea la sua matrice fiorentina nel portico ad arcate sostenute da colonne corinzie. Ultimo elemento del Palazzo è il giardino pensile, che è sovrastato da tre piani di logge e si affaccia sulla Val d'Orcia e il Monte Amiata.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


Rofanellone -- Paesi Vicini -- Casa Francesca